Liguria, del. n. 89 – Riduzione della spesa per acquisto di mobili e arredi

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di derogare all’articolo 1, comma 141, della 228/2012, che limita le risorse da destinare all’acquisto di mobilia al 20% delle analoghe spese sostenute in media negli anni 2010 – 2011.

Molise, del n. 183 – Spese di viaggio: rimborsabilità

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta applicazione dell’articolo 6, comma 12, del d.l. 78/2010, in particolare sulla possibilità di corrispondere al dipendente di un’altra amministrazione, utilizzato ai sensi dell’articolo 1, comma 557, della legge n. 311/2004, le spese di viaggio per gli spostamenti dal proprio Comune di provenienza.

Puglia, del n. 132 – Trattamento accessorio del personale

Il Presidente della Provincia ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione dell’articolo 23, comma 2, del d.lgs. 75/2017 secondo cui, a decorrere dal 1° gennaio 2017, l'ammontare complessivo delle risorse destinate annualmente al trattamento accessorio del personale, anche di livello dirigenziale, di ciascuna delle amministrazioni pubbliche non può superare il corrispondente importo determinato per l'anno 2016.

Lazio, del n. 62 – Assorbimento dipendenti consorzio riguardante servizi sociali

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di procedere al riassorbimento delle unità di personale assunte a tempo indeterminato dal soppresso Consorzio a seguito dei cd. cantieri-scuola.

Lombardia, del n. 297 – Prestazione di servizi: non è spesa di personale

Un sindaco ha chiesto se la prestazione dell’assistente sociale fornito dall’Azienda speciale consortile dietro fatturazione mensile, deve essere ricompreso tra le spese di personale.

Lombardia, del n. 294 – Segretario reggente: rimborso delle spese di viaggio

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla disciplina ed alla quantificazione del rimborso delle spese di viaggio erogabile al segretario comunale “reggente” “per raggiungere il palazzo municipale.

Lombardia, del n. 293 – Alienazione bene patrimoniale disponibile: destinazione ricavato

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di alienare un immobile destinato a Residenza Sanitaria Assistenziale per anziani e destinare il ricavato dell’alienazione alla realizzazione di opere di altra natura, per l'esercizio di funzioni proprie o nell'ambito di competenze proprie.

Lombardia del. n. 287 – Trasmissione tardiva della certificazione del saldo: conseguenze

Un Sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione dell’articolo 1, comma 723, lett. e) della legge 208/2015, che prescrive il divieto di procedere ad assunzioni di personale a qualsiasi titolo, con qualsivoglia tipologia contrattuale, ivi compresi i rapporti di collaborazione coordinata continuativa e di somministrazione anche con riferimento ai processi di stabilizzazione in atto, nel caso di trasmissione tardiva della certificazione di attestazione del conseguimento dell’obiettivo di saldo di cui al comma 710 della legge 208/2015.

Lombardia del. n. 283 – Azienda speciale consortile: approvazione del bilancio

Un Sindaco ha chiesto se il bilancio di un consorzio, costituito per la gestione associata di uno o più servizi, debba essere approvato dai consigli comunali dei comuni consorziati e se l'approvazione consiliare debba intervenire prima o dopo l'approvazione da parte dell'assemblea dei sindaci. I magistrati contabili della Lombardia con la deliberazione 283/2017, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 3 novembre hanno evidenziato che il bilancio di un consorzio segue la disciplina prevista dall’articolo 114 del Tuel in materia di aziende speciali.

Lombardia, del. nn. 281 e 284 – Codice del Terzo settore: rapporti tra P.A. e Volontariato

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di avvalersi direttamente delle prestazioni rese a titolo gratuito da singoli volontari senza stipulare una convenzione con l’organizzazione di volontariato. I magistrati contabili della Lombardia, con le deliberazioni nn. 281 e 284 del 2017, pubblicate sul sito della sezione regionale di controllo il 3 novembre, hanno evidenziato che la disciplina dei rapporti tra la Pubblica Amministrazione e gli enti del Terzo Settore, nel cui ambito sono comprese anche le organizzazioni di volontariato, è oggi contenuta nel d.lgs. 117/2017, “Codice del terzo settore”, in vigore dal 3 agosto 2017.


Agenzia Formativa Accreditata - Codice PI0747
Via IV Novembre 57, 56028 San Miniato (PI)
Tel. 0571 418873, Fax 0571 1826507
info@self-entilocali.it - self@pec.self-entilocali.it

Tutti i diritti relativi ai documenti e alle informazioni pubblicate sul presente sito sono riservati. La copia dei documenti pubblicati o di parti di essi da parte di qualsiasi soggetto non autorizzato è proibita.

C.F. e P.IVA 02215860509

Informativa estesa sui Cookie