self enti locali sanzione pecuniaria

Il Ministero dell’Interno, con la circolare n. 6 del 25 gennaio 2018, ha fornito le istruzioni operative per ottenere il rimborso delle somme erogate dai comuni per l’elargizione al personale della polizia locale dell’equo indennizzo e delle spese di degenza per causa di servizio, per eventi verificatisi dal 22 aprile 2017.

Sono legittimati alla richiesta di rimborsi solo i comuni e l’invio del certificato è obbligatorio solo se si intende chiedere il contributo.

Le richieste devono essere trasmesse, entro le ore 24,00 del 31 marzo di ciascun anno, con modalità esclusivamente telematica, tramite il Sistema certificazioni enti locali (Area Certificati TBEL, altri certificati), utilizzando il modello “A” allegato al decreto interministeriale del 4 settembre 2017.

La certificazione prevede la firma del Segretario e del Responsabile del servizio finanziario.

Qualora per ciascuna annualità l’importo complessivo da rimborsare ai comuni sia superiore all’attuale disponibilità di 2.500.000 euro, a ciascun ente verrà corrisposto un acconto proporzionale.

Il saldo spettante a ciascun comune interessato sarà corrisposto dopo il completamento della procedura di integrazione delle risorse iscritte sul capitolo dello stato di previsione del Ministero dell’interno come previsto dal comma 2-sexies dell’art. 7 del d.l. 14/2017.

Ai fini della salvaguardia dei saldi di finanza pubblica e del contenimento della spesa, il Ministero dell’Interno effettuerà un’attività di monitoraggio della spesa ed eseguirà, anche a campione, verifiche della documentazione relativa alla liquidazione delle istanze accolte, presso i comuni che presenteranno un andamento della spesa particolarmente elevato.