linee_guida immagine

L’Anac ha pubblicato la Deliberazione n. 1134 del 8 novembre 2017, contenente “Le nuove Linee Guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici”.

Le Nuove Linee guida sono state emanate a seguito di una consultazione on line e del parere favorevole del Consiglio di Stato ed entreranno in vigore a decorre dalla data di pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale.

Il provvedimento, che sostituisce le precedenti linee guida adottate con determinazione n. 8/2015, tiene conto delle modifiche apportate dal d.lgs. 97/2016 alla normativa in materia di prevenzione della corruzione e della trasparenza, nonché delle disposizioni introdotte con il d.lgs. 175/2016, modificato con d.lgs. 100/2017, recante il testo unico in materia di società a partecipazione pubblica.

Al documento è allegata una tabella dove sono riportate tutte le tipologie di documenti che devono essere pubblicati nella sezione Società / Amministrazione trasparente dei siti internet.

Entro il 31 gennaio 2018 sarà necessario:

  • adottare ove non già adottato, il documento unitario con il quale sono individuate le misure del “modello 231” e le misure integrative di prevenzione della corruzione, documento unitario comprensivo della sezione dedicata alla trasparenza.
  • provvedere alla delimitazione delle attività di pubblico interesse negli enti di diritto privato partecipati;
  • adottare una disciplina interna per il riscontro delle istanze di accesso generalizzato;
  • nominare un Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza;

Il termine del 31 gennaio 2018 è stato fissato in concomitanza con la scadenza del termine per l’adozione dei Piani triennali per la prevenzione della corruzione (PTPC). A decorrere dalla stessa data, l’Anac eserciterà i propri poteri di vigilanza sul rispetto degli obblighi, così come definiti dalle Linee guida.

CONSULTA il seminario “Organismi partecipati: le regole in materia di anticorruzione”