Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di integrare i fondi del trattamento accessorio con le economie effettive realizzate attraverso i piani di razionalizzazione e riqualificazione della spesa ex articolo 16, commi 4 e 5, del d.l. 98/2011.

I magistrati contabili della Lombardia, con la deliberazione 312/2017, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 20 novembre, hanno ribadito che le sole risorse di alimentazione dei fondi da ritenere non ricomprese nel tetto di spesa fissato dall’articolo 23 del d.lgs. n. 75/2017 sono quelle derivanti da economie connesse “a specifiche iniziative volte al raggiungimento di puntuali obiettivi di incremento della produttività individuale del personale interno all’Amministrazione da realizzare mediante il diretto coinvolgimento delle unità lavorative in mansioni suppletive rispetto agli ordinari carichi di lavoro” (Sezione Autonomie, del. n. 34/2016).

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Lombardia del. n. 312 – 17

Consulta il CICLO DI WORKSHOP in materia di PERSONALE