Un sindaco ha chiesto se la spesa per le borse-lavoro vada ricompresa tra le spese del personale.

I magistrati contabili del Molise, con la deliberazione 167/2017, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 16 ottobre, hanno ricordato che la questione, in considerazione del non univoco orientamento assunto dalla giurisprudenza contabile, è stata rimessa alla Sezione Autonomie (Sez. Puglia, del. n. 95/2017).

Sul punto, infatti, l’orientamento della giurisprudenza non è univoco: in alcuni casi i magistrati contabili hanno ritenuto l’impegno di spesa per le borse lavoro all’interno delle spese di personale, altre volte, al contrario, attribuendo maggior risalto all’aspetto di collaborazione sociale insita in tali forme di provvidenze, sono pervenuti ad un risultato opposto.

Si segnalano i ns. seminari in materi di personale, consulta la ns. offerta

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Molise del. n. 167 – 17