Marche, del. n. 76 – Fondo del Comune risultante da fusione

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta costituzione del fondo del Comune risultante da fusione.

Appalti: l’impugnazione dell’impresa che non ha partecipato alla gara d’appalto

self enti locali esclusione Il soggetto che non ha parte partecipato alla gara può impugnare il bando di gara e le clausole in esso contenute solo nell’ipotesi in cui il bando contenga norma cosiddette escludenti, vale a dire regole che determinano l'impossibilità del soggetto di partecipare alla gara.

Responsabilità derivante dalla falsificazione di verbali di violazione al codice della strada

ausiliari traffico self enti locali L’ausiliario del traffico che altera gli avvisi di accertamento di infrazione al codice della strada già formati, con ingiusto vantaggio per i trasgressori, risponde del danno economico e all’immagine arrecato all’amministrazione.

WEBINAR SOCIETÀ PARTECIPATE: GLI ADEMPIMENTI DOPO IL D.LGS. 100/2017 CORRETTIVO DELLA RIFORMA MADIA

WEBINAR MYO SOCIETÀ PARTECIPATE: GLI ADEMPIMENTI DOPO IL D.LGS. 100/2017 CORRETTIVO DELLA RIFORMA MADIA Giovedì 14 Settembre 2017 – dalle 9.30 alle 11.00

Sardegna, del. n. 63 – Nuovi incarichi di P.O. e limiti di spesa

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di conferire nuovi incarichi di posizioni organizzative derogando al tetto di spesa delle risorse destinate al trattamento accessorio del personale ex articolo 23, comma 2, del d.lgs. 75/2017 (prima art. 1, comma 236, legge 208/2015).

Incarichi non pubblicati sul sito web: illegittima l’erogazione della retribuzione di risultato

self enti locali cassazione La violazione dell’obbligo, previsto a carico delle pubbliche amministrazioni dall’articolo 11, comma 8, del d.lgs. 150/2009, di pubblicare i dati relativi agli incarichi di collaborazione esterna e di consulenza sul proprio sito istituzionale, al link trasparenza, comporta, quale effetto automatico, il divieto di corresponsione della indennità di risultato ai dirigenti che hanno conferito gli incarichi, ai sensi del successivo comma 9, il quale testualmente recita: “In caso di … mancato assolvimento degli obblighi di pubblicazione di cui ai commi 5 e 8 è fatto divieto di erogazione della retribuzione di risultato ai dirigenti preposti agli uffici coinvolti”.

Autonomie, del. n. 20 – Utilizzo di fondi comunitari SIE per incentivare il personale

I magistrati contabili della sezione delle Autonomie, con la deliberazione 20/2017, pubblicata sul sito il 27 luglio, hanno chiarito che i compensi corrisposti a valere sui fondi strutturali e di investimento europei (SIE) in conformità con l’art. 15 del CCNL 1° aprile 1999 e con le norme del diritto nazionale e dell'Unione europea, per l’attuazione di progetti di valorizzazione della produttività individuale del personale regionale addetto alla gestione e al controllo dei fondi comunitari, possono essere esclusi dalle limitazioni di spesa previste dall’art. 23, comma 2, del d.lgs. 75/2017, a condizione che siano congruamente predeterminati nel loro ammontare e siano diretti ad incentivare l’impiego pertinente, effettivo e comprovabile di specifiche unità lavorative in mansioni suppletive rispetto all’attività istituzionale di competenza.

Il Piano degli indicatori è parte integrante dei documenti di bilancio degli enti

SELF ENTI LOCALI ARMONIZZAZIONE Il Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio, di cui all’articolo 18 bis del d.lgs. 118/2011, deve essere allegato al bilancio di previsione e al bilancio consuntivo e ne deve seguire tutto l’iter, dal deposito del progetto sino all’approvazione. In mancanza, la delibera di approvazione del bilancio di previsione deve essere annullata.

Appalti: l’atto finale della procedura di gara è l’aggiudicazione definitiva

self enti locali nuove assunzioni La proposta di aggiudicazione della commissione aggiudicatrice non ha la forza di concludere la procedura di gara, perché deve essere seguita dall’approvazione della stazione appaltante e dal provvedimento finale con cui l’amministrazione, e non la commissione aggiudicatrice, aggiudica definitivamente la gara al soggetto ritenuto

Termini di pagamento: non possono essere stabiliti unilateralmente dalla stazione appaltante

self enti locali calendario scadenza L’inserimento nei bandi di gara di clausole che prevedano termini di pagamento superiori a 30 giorni è illegittimo. La possibilità di prevedere un aumento, sino a 60 giorni, dei termini di pagamento, presuppone un previo accordo liberamente sottoscritto dalle parti, assente nel caso di predeterminazione unilaterale nella lex specialis non negoziabile.


Agenzia Formativa Accreditata - Codice PI0747
Via IV Novembre 57, 56028 San Miniato (PI)
Tel. 0571 418873, Fax 0571 1826507
info@self-entilocali.it - self@pec.self-entilocali.it

Tutti i diritti relativi ai documenti e alle informazioni pubblicate sul presente sito sono riservati. La copia dei documenti pubblicati o di parti di essi da parte di qualsiasi soggetto non autorizzato è proibita.

C.F. e P.IVA 02215860509

Informativa estesa sui Cookie