self enti locali armonizzazione

Il Dipartimento della funzione pubblica ha adottato le nuove Linee guida per il Piano della performance (Ministeri) per fornire alle amministrazioni indicazioni utili alla sua predisposizione, già a cominciare dal ciclo 2018-2020.

Il documento, che sostituisce le precedenti linee guida della Civit (delibera 112/2010, delibera 1/2012 e delibera 6/2013), è rivolto ai ministeri e tiene conto delle modifiche apportate al d.lgs. 150/2009 dal recente d.lgs. 74/2017.

Per favorire una migliore contestualizzazione, infatti, il Dipartimento della Funzione Pubblica (DFP), ha previsto di emanare, per ciascun gruppo di amministrazioni, distinte linee guida, al fine di tener conto delle specifiche caratteristiche di ciascuno di essi.

Tuttavia, nelle more dell’adozione delle specifiche linee guida, le indicazioni di carattere generale devono considerarsi applicabili a tutte le amministrazioni.

Successivamente, l’Autorità ricorrerà allo strumento dell’intesa prevista dall’art. 3, comma 4, del d.p.r. 105/2016 per definire le modalità con le quali le autonomie territoriali recepiranno i nuovi principi nei rispettivi ordinamenti.

Le rilevanti novità dei due decreti di Riforma del Pubblico impiego, attuativi della Legge Madia, il d.lgs. 74/2017 e il d.lgs. 75/2017, saranno approfondite nel seminario “Pubblico Impiego: come cambia la disciplina del lavoro e della valutazione”