Una Provincia ha chiesto un parere in merito alla possibilità di assumere con contratto a tempo indeterminato lavoratori rientranti nelle categorie protette entro la quota d’obbligo di cui alla legge 68/99, alla luce del divieto generale di assunzione stabilito dall’articolo 1, comma 420, lettera c), della legge 190/2014.

I magistrati contabili delle Marche, con la deliberazione 60/2017, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 13 giugno, hanno ricordato che la Sezione delle Autonomie, con deliberazione n. 25/2013, chiamata ad esprimersi sul precedente divieto di cui all’articolo 16, comma 9, del d.l. 95/2012, aveva chiarito che tale divieto doveva ricomprendere anche le assunzioni con contratto a tempo indeterminato di lavoratori rientranti nelle categorie protette entro la quota d’obbligo di cui alla legge 68/99.

La portata di detto principio potrebbe essere esteso anche per il divieto di assunzioni per le Province previsto, a decorrere dal 1° gennaio 2015, dall’articolo 1, comma 420, lettera c), della legge 190/2014.

Tuttavia, la Corte costituzionale con le sentenze n. 188/2015 e n. 10/2016 ha affermato il principio che non è possibile operare riduzioni irragionevoli e sproporzionate delle risorse stanziate a favore degli Enti locali, senza un’adeguata e proporzionale riduzione delle funzioni attribuite e del personale assegnato per lo svolgimento delle stesse.

Inoltre, la Sezione regionale di controllo per il Veneto, con deliberazione n. 316/2017, ha rappresentato una serie di problematiche interpretative, al fine di stabilire, tra l’altro, se il divieto di assunzione di cui alla lettera c) del comma 420 della legge n. 190/2014 abbia cessato la propria vigenza con la conclusione dell’iter di ricollocazione del personale delle Province delineato dai commi 421-428 della stessa legge.

Pertanto, la questione è stata rimessa alla Sezione Autonomie.

Si segnalo i seminari in materia di personale in programma a Firenze:
Pubblico Impiego: come cambia la disciplina del lavoro e della valutazione  – 23 giugno 2017
Gli incarichi a soggetti esterni all’ente: vincoli e adempimenti – 14 luglio 2017

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Marche del. n. 60 – 17