Garante privacy: Accesso civico generalizzato nelle società partecipate

self enti locali pubblicizzare Il Garante Privacy con il recente provvedimento del 9 febbraio 2017, n. 49 è stato chiamato a rilasciare il proprio parere relativamente ad un procedimento di accesso “generalizzato” richiesto nei confronti di una società partecipata ai fini del rilascio di alcuni verbali delle sedute del CdA.

Sicilia, del. n. 71 – Incentivi per lo svolgimento di funzioni tecniche

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione dell’articolo 113 del d.lgs. 50/2016 e, in particolare, se i previsti incentivi per lo svolgimento di funzioni tecniche possano essere riconosciuti oltre che per gli appalti di lavori anche per quelli di servizi e forniture.

Assenteismo: uscite non autorizzate e non giustificate da apposita timbratura

self enti locali corte dei conti Risponde di danno erariale il dipendente pubblico che arbitrariamente si assenta dal proprio ufficio durante l’orario di lavoro senza autorizzazione, senza timbratura del proprio cartellino magnetico (personale e non cedibile), e senza alcuna giustificazione.

Correttivo al Codice Appalti: via libera del Consiglio di Stato con osservazioni

self enti locali proroga Il Consiglio di Stato, con il parere n. 782 del 30 marzo 2017, si è pronunciato sul decreto correttivo del nuovo codice dei contratti pubblici, che dovrà essere approvato entro il 19 aprile 2017. Lo schema di correttivo, che interviene dopo solo un anno dall’entrata in vigore del codice dei contratti pubblici, modifica 119 dei 220 articoli del codice,

Rinnovo contratti enti locali: in Gazzetta il decreto che individua la misura degli stanziamenti

self enti locali consorzi È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 75/2017, il Dpcm 27 febbraio 2017 che ripartisce il fondo dedicato al pubblico impiego previsto dalla legge di stabilità. Il provvedimento individua gli stanziamenti tra tre grandi capitoli: il rinnovo del contratto degli statali; i finanziamenti per le forze dell'ordine, tra riordino e bonus 80 euro

Emilia, del. n. 54 – Razionalizzazione società di ridotte dimensioni economiche

Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla corretta interpretazione dell’articolo 20, comma 2, lett. d), del d.lgs. 175/2016 (T.U. in materia di società a partecipazione pubblica), in base al quale l’adozione dei piani di razionalizzazione periodica è richiesta, tra l’altro, quando l’amministrazione pubblica partecipante rilevi “partecipazioni in società che, nel triennio precedente, abbiano conseguito un fatturato medio non superiore a un milione di euro”.

Sicilia, del. n. 69 – Stabilizzazione del personale precario contrattualizzato

Un sindaco ha chiesto se le risorse impiegate per la stabilizzazione del personale precario contrattualizzato, non computandosi nel limite finanziario fissato dall’art. 35, comma 3 bis, del d.lgs. 165/2001, possano essere impiegate per procedere ad assunzioni di cui all’art. 4, comma 6, del. d.l. 101/2013.

Sicilia, del. n. 68 – Incremento orario di lavoro del personale assunto part-time

Un sindaco ha chiesto se il mero incremento dell’orario di lavoro di dipendenti assunti a tempo indeterminato e part–time, non comportante la trasformazione del contratto da part-time a tempo pieno, costituisca una nuova assunzione e, come tale, debba essere considerata soggetta ai vincoli e ai limiti posti dalla vigente normativa in materia di assunzioni.

Concorsi pubblici: quando i membri della Commissione hanno l’obbligo di astenersi

Al fine di garantire la par condicio nelle procedure concorsuali, i commissari si devono astenere ogni qual volta sia ipotizzabile anche solo un potenziale “conflitto di interessi” con uno dei candidati. Questo il principio espresso dal Tar Sicilia, Palermo, con la sentenza n. 2397 del 18 ottobre 2016. La normativa generale in materia di procedure concorsuali (D.P.R. 9 maggio 1994, n. 487, recante le norme sull’accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi),

La costituzione di ipoteca a favore di privato necessita di una rigorosa valutazione

self enti locali sentenza L’assunzione onerosa di garanzia reale a carico del comune, a garanzia del mutuo assunto dal concessionario per l’effettuazione dei lavori previsti a carico di quest’ultimo nel contratto di concessione, impone una prudente valutazione delle condizioni patrimoniali e finanziarie del beneficiario, funzionale essenzialmente alla ponderazione del rischio di sottrazione al patrimonio dell’ente (e dunque alla collettività) dell’immobile pubblico da ipotecare.


Agenzia Formativa Accreditata - Codice PI0747
Via IV Novembre 57, 56028 San Miniato (PI)
Tel. 0571 418873, Fax 0571 1826507
info@self-entilocali.it - self@pec.self-entilocali.it

Tutti i diritti relativi ai documenti e alle informazioni pubblicate sul presente sito sono riservati. La copia dei documenti pubblicati o di parti di essi da parte di qualsiasi soggetto non autorizzato è proibita.

C.F. e P.IVA 02215860509

Informativa estesa sui Cookie