seminario-legge-stabilita

Il Consiglio dei Ministri, con un comunicato del 17 febbraio 2017, ha reso noto di aver approvato, in via preliminare, due decreti legislativi contenenti disposizioni integrative e correttive al d.lgs. 116/2016, in materia di licenziamento disciplinare, e al Testo unico in materia di società a partecipazione pubblica (d.lgs. 175/2016).

Due le principali novità contenute nel provvedimento relativo al licenziamento disciplinare:

  • estensione dei termini per esercitare l’azione di risarcimento per i danni di immagine alla PA provocati dalle condotte fraudolente punite dal licenziamento;
  • obbligo di comunicazione dei provvedimenti disciplinari all’Ispettorato per la funzione pubblica entro 20 giorni dall’adozione degli stessi.

Resta quindi confermato il termine massimo di 48 ore per l’applicazione della misura della sospensione cautelare dal servizio nei confronti del lavoratore la cui falsa attestazione della presenza in servizio sia stata accertata in fragranza ovvero mediante strumenti di sorveglianza o di registrazione degli accessi o delle presenze, nonché il termine complessivo di 30 giorni entro il quale il procedimento disciplinare deve concludersi.

Per quanto riguarda le società a partecipazione pubblica, il decreto correttivo prevede, tra le principali novità:

  • la proroga del termine per la ricognizione, in funzione della revisione straordinaria, di tutte le partecipazioni possedute, dal 23 marzo 2017 al 30 giugno 2017;
  • la proroga del termine entro il quale le società a controllo pubblico dovranno effettuare la ricognizione del personale in servizio, per individuare eventuali eccedenze, dal 23 marzo 2017 al 30 giugno 2017;

Sui decreti correttivi, in applicazione della recente sentenza della Corte Costituzionale 251/2016, dovranno essere acquisiti l’intesa della Conferenza Unificata e i pareri delle competenti Commissioni parlamentari.

Nel frattempo sono fatti salvi tutti gli effetti, come precisato dal Consiglio di stato nel parere n. 83 del 17 gennaio 2017.

Si segnalano i seguenti seminari di studio: