Un sindaco ha chiesto un parere in merito alle modalità di applicazione della sanzione prevista a seguito di violazione del patto di stabilità, ovvero la riduzione del 30% della indennità di funzione degli amministratori.

I magistrati contabili del Molise, con la deliberazione 31/2017, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 10 febbraio, hanno ribadito che la riduzione del 30% a titolo di sanzione per violazione del patto di stabilità deve essere applicata agli importi delle indennità di funzione effettivamente erogate dall’ente alla data del 30 giugno 2010.

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Molise del. n. 31 – 17