Un sindaco ha chiesto un parere in merito ai presupposti legittimanti la stabilizzazione di dipendenti a tempo determinato.

I magistrati contabili dell’Abruzzo, con la deliberazione 220/2016, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 15 novembre, hanno ricordato che l’articolo 1, comma 426, della legge 190/2014 (legge di stabilità 2015) ha prorogato al 31 dicembre 2018 (prima 31 dicembre 2016), il termine previsto dall’articolo 4, commi 6, 8 e 9, del d.l. 101/2013, al fine di prolungare l’efficacia delle procedure di stabilizzazione e, dunque, salvaguardare la possibilità di assunzione a tempo indeterminato per i dipendenti a tempo determinato che, comunque, devono essere in possesso dei prescritti tre anni di anzianità alla data del 30 ottobre 2013 (data di entrata in vigore della legge di conversione del d.l. 101/2013).

Leggi la deliberazione
cc-sez-controllo-abruzzo-del-n-220-16