Un sindaco ha chiesto un parere in merito all’applicabilità, agli Enti Locali della Sardegna, delle disposizioni di cui all’articolo 1, comma 136, della legge 56/2014, il quale prevede l’invarianza della spesa a carico dei Comuni per i quali trovi applicazione, in punto di composizione degli organi istituzionali, il precedente comma 135 che prevede, a sua volta, la rideterminazione del numero dei consiglieri.

I magistrati contabili della Sardegna, con la deliberazione 125/2016, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 27 ottobre, hanno evidenziato che la composizione degli organi di governo degli Enti Locali della Sardegna è regolata dalle vigenti disposizioni dell’articolo 1 della L.R. 4/2012, non inciso dalla riforma degli Enti Locali intervenuta con la L.R. 2/2016.

Non trova pertanto applicazione l’articolo 1, comma 135, della legge 56/2014 e, conseguentemente, anche il successivo comma 136.

Leggi la deliberazione
cc-sez-controllo-sardegna-del-n-125-16