MePa e novita della legge stabilità 2016
Firenze, marzo/aprile 2016
Info sul seminario

L’Agenzia per l’Italia digitale ha pubblicato la circolare n. 2 del 24 giugno 2016 che definisce le modalità con le quali le amministrazioni pubbliche e le società inserite nel conto economico consolidato della pubblica amministrazione, come individuate dall’Istat, possono procedere agli acquisti di beni e servizi ICT, in attesa delle indicazioni definite nel “Piano triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione”.

Il Piano Triennale, che andrà a regime dal 2017, è il documento di programmazione che definirà il percorso di attuazione del “Modello Strategico di evoluzione del sistema informativo della PA”, all’interno del quale verranno classificate le spese per amministrazione o categorie di amministrazioni in coerenza con gli obiettivi da raggiungere, fissati dalla legge di stabilità 2016.

Al fine di non pregiudicare la piena attuazione del Piano Triennale a partire dal 2017, la circolare definisce i principi fondamentali e le regole che le amministrazioni dovranno applicazione già nel corso del 2016.