Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di corrispondere al vice segretario comunale rogante i diritti di segreteria anche nella peculiare ipotesi in cui il Segretario comunale non ne abbia invece diritto, appartenendo alla fascia A o B.

I magistrati contabili della Liguria, con la deliberazione 49/2016, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 23 maggio, hanno ribadito il diritto del Vice Segretario rogante a percepire i diritti di segreteria per gli atti redatti nei periodi di assenza o di impedimento del segretario comunale titolare della relativa funzione.

E’ stata così confermata l’interpretazione fornita dalla Sezione regionale di controllo delle Marche, con la deliberazione n. 90/2016.

In senso opposto la Ragioneria dello Stato nel parere n. 26297 del 25 marzo 2016.

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Liguria del. n. 49 -16