Un sindaco ha chiesto se ai fini del computo del termine per redigere la relazione di fine mandato di cui all’art. 4 del d.lgs. 149/2011, si debba fare riferimento alla scadenza del mandato del consiglio provinciale ovvero alla scadenza del mandato del presidente, stante la diversa durata temporale dei due organi elettivi alla luce del nuovo ordinamento delle provincie di cui alla legge di riforma n. 56/2014 (c.d. Legge Delrio), fissata in particolare rispettivamente in due anni (art. 1, comma 68) e in quattro anni (art. 1, comma 59).

I magistrati contabili del Molise, con la deliberazione 93/2016, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 16 maggio, hanno confermato l’orientamento espresso dalla Sezione Autonomie con la deliberazione n. 15/2016 secondo cui la relazione di fine mandato compete esclusivamente al Presidente della Provincia che dovrà provvedervi entro il sessantesimo giorno antecedente la data di scadenza del mandato, fissato attualmente in quattro anni.

Leggi la deliberazione
CC Sez. controllo Molise del. n. 93 -16