self entilocali file

Gli operatori economici sono tenuti a comprovare il possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa, eventualmente richiesti nel bando di gara ed autocertificati in sede di partecipazione, presentando la documentazione indicata nella lex specialis entro il termine perentorio di 10 giorni dalla relativa richiesta da parte della stazione appaltante.

La produzione tardiva della documentazione specificamente indicata comporta l’automatica esclusione dalla procedura.

Tuttavia, nel caso in cui la richiesta sia genericamente riferita alla comprova dei requisiti indicati e non indichi in maniera specifica i documenti da presentare, la stazione appaltante può richiedere l’integrazione degli atti tempestivamente trasmessi, assegnando un nuovo termine.

Questo il principio espresso dal Consiglio di Stato con la sentenza n. 1032 del 15 marzo 2016, con la quale ha respinto il ricorso proposto da una società che aveva contestato la mancata esclusione dell’aggiudicataria.

Nel caso di specie l’Ati aggiudicataria aveva debitamente risposto alla richiesta di documentazione a comprova dei requisiti di partecipazione entro il termine perentorio di dieci giorni.

La stazione appaltante, non ritenendo sufficientemente esaustiva la prima documentazione inviata, aveva ritenuto opportuno richiedere un’integrazione degli atti già trasmessi, assegnando un nuovo termine (5 giorni) per fornire i necessari chiarimenti, pena l’esclusione dal procedimento.

Come evidenziato dai giudici amministrativi, la sanzione dell’esclusione, prevista dall’articolo 48, comma 1, del codice dei contratti, è applicabile solo in caso di mancata produzione dei documenti a comprova dei requisiti.

Su un piano diverso deve essere posta l’ipotesi di integrazione di atti già trasmessi, relativamente alla quale va ammessa la possibilità per l’amministrazione di approfondimenti istruttori, soprattutto nelle ipotesi in cui la richiesta sia genericamente riferita alla comprova dei requisiti indicati e non indichi specifici e tassativi documenti.