consorzio

E’ stato pubblicato in G.U. n. 201 del 31 agosto 2013, il d.l. 101, emanato nella stessa data, concernente “Disposizioni urgenti per il perseguimento degli obiettivi di razionalizzazione delle pubbliche amministrazioni”.

Il decreto, entrato in vigore il 1 settembre ha introdotto numerose modifiche di interesse per le p.a., in particolare in materia di gestione del personale, che saranno oggetto di approfondimento nella rivista mensile UNIVERSOPA del mese di settembre.

In particolare riguardo alle procedure di “stabilizzazione” dei lavoratori precari è stato previsto che fino al 2015 le p.a. potranno bandire concorsi con il 50% dei posti riservati ai precari con contratto a tempo determinato per almeno tre anni negli ultimi cinque anni.

Il decreto inoltre ha previsto un percorso più graduale per l’assorbimento delle eccedenze di personale della p.a.

Sempre in tema di personale, è introdotta la possibilità di realizzare processi di mobilità fra le società partecipate della p.a., anche senza il consenso del lavoratore. Detta mobilità non potrà avvenire fra società ed enti pubblici.

E’ previsto un ulteriore taglio alla spesa per le attività di studio e consulenza dopo quello operato dal d.l. 78/10.

Infatti la spesa annua per tali attività non dovrà superare il limite del 90% della spesa prevista per il 2013.